Mappa dell’iride

Mappa dell’iride

Una Mappa iridologica è un modo per dare un significato ai segni che si manifestano nelle varie zone dell’iride.

I ricercatori hanno individuato che certe zone dell’Iride siano strettamente connesse con le zone del corpo.

In pratica, la mappa ci aiuta ad individuare le zone ma l’interpretazione del segno riscontrato è un fatto in cui ci vuole esperienza. Molti segni vanno interpretati nel contesto costituzionale in cui si presentano e su un piano più ampio.

Utilizzando l’iride come espressione dell’intero essere allora avremo molte più indicazioni di quante possiamo immaginare oltre che sulle predisposizioni fisiologiche anche sul comportamento, sulle emozioni, le necessità o i traumi che la persona vive e di come queste influiscano poi sullo stato della salute.

Le mappe più utilizzate per l’interpretazione dei segni Iridologici sono quelle di B.Jensen, fondatore della scuola americana, J.Deck ed J.Angerer per l’Iridologia tedesca e S. Rizzi il caposcuola italiano.
Questo per quanto riguarda l’interpretazione puramente organica.

Ci sono poi delle mappe che riconducono ad una interpretazione di tipo psico-emotivo e relazionale, frutto
di studi della più moderna Iridologia.